Home 2017-12-02T16:06:25+00:00

“Un libro imperdibile per chiunque abbia amato o sia stato amato da un cane”

“A spasso con il mago” racconta il magico ritrovarsi tra l’autore e l’anima di Merlino, il suo amatissimo cane trasferitosi nel sempre e nell’ovunque.

I due si ritrovano nella sola dimensione che può ospitare questo genere di incontri: quella del sogno. E nel sogno, campo per definizione delle infinite possibilità, ripercorrono ancora una volta il “cammino” della passeggiata serale che per tanti anni si sono concessi.
Ma poiché – per dirla come Virginia Woolf – nel sogno le verità sommerse spesso vengono a galla, questa volta non solo i sentimenti e le emozioni di entrambi prendono voce, ma si liberano anche le magiche percezioni che consentono di scrutare oltre le maschere e interpretare i significati nascosti.
Scrive il poeta e critico letterario Plinio Perilli nella prefazione: “la nuova narrazione socratica di Marco Tullio Barboni – A spasso con il mago (Merlino e Io) – chiede a un cane adorato di fare da coprotagonista, nonché contraltare maieutico, e per 150 fitte pagine, l’umanità del protagonista (“Ciao, Boss…”) è corroborata, salvata a tratti proprio dalla sensibilissima, inopinata vis animale di Merlino, fu pastore bernese: un cagnone amatissimo che ora in realtà non c’è più, sarebbe “morto e sepolto”, con tanto di urna con le onorate ceneri, “in quel grande vaso con l’ulivo che hai piazzato al posto della mia cuccia”…e per 202 fitte pagine…insomma, post mortem, c’è sempre luce e risorsa per altra vita.

L’amore, unica forza che lega e dà vita a infiniti mondi.

(Giordano Bruno)

GALLERY 

Non crediate che sia crudele tenere un cane in un appartamento cittadino: la sua felicità dipende soprattutto dal tempo che potete trascorrere con lui, dal numero di volte che vi può accompagnare nelle vostre uscite… Al cane non importa nulla aspettare per ore ed ore davanti alla porta del vostro studio, se poi ne avrà in premio dieci minuti di passeggiata al vostro fianco. Per il cane l’amicizia personale è tutto. 

(Konrad Lorenz)

CORTO

“A spasso con il mago. Merlino e io” racconta di un sogno, di un dialogo intriso di magia e di uno splendido cane che non è più su questa dimensione. La sua fisionomia, la sua indole, i sentimenti che ha ispirato e la prodigiosa attitudine a cogliere impalpabili percezioni di cui era dotato affiorano nel cortometraggio “Il grande forse” del quale è stato uno degli interpreti.
Il cortometraggio rappresenta quindi un interessante “prequel” alla lettura del libro, l’uno e l’altro pervasi dall’ alone di mistero di cui è inevitabilmente ammantato quell’ “essenziale invisibile agli occhi” cui si riferiva Antoine de Saint-Exupéry nel suo “Il piccolo principe” e che “A spasso con il mago. Merlino e io” indaga con ironia e con tenerezza, supportato dal più essenziale e invisibile dei sostegni: l’ amore. In questo caso quello dell’autore per il suo cane.

PRESENTAZIONE

I momenti emozionanti dell’happening di presentazione di “A spasso con il mago. Merlino ed io” presso la  Casa del Cinema , splendida serata letteraria ad invito con tanti nomi prevalentemente legati al periodo degli storici “Fagioli Western”.  La seconda opera letteraria di Marco Tullio Barboni realizzata totalmente in forma dialogica, un’atmosfera di sogno aleggia nel testo e regala alcuni momenti di autentica magia. Un dialogo che lascia emergere verità non dette e stati d’animo rimasti silenti nel tempo; sottolinea come le emozioni vissute con vera partecipazione e affetto tra l’autore e il suo cane continuino ad essere vissute grazie ad un legame profondo. Un libro di sentimenti, di profonde emozioni, ma anche di misteriose percezioni, che permettono di guardare oltre le maschere e di interpretare significati nascosti della vita.

AUTORE

Marco Tullio Barboni è nato a Roma dove vive e lavora. Soggettista, sceneggiatore e regista, rappresenta la terza generazione di una famiglia di “cinematografari”, dopo lo zio Leonida, direttore della fotografia prediletto da Anna Magnani, e il padre Enzo, creatore, con lo pseudonimo di E. B. Clucher, della saga di Terence Hill e Bud Spencer.
Dopo una breve esperienza come aiuto regista, Marco Tullio si laurea con lode in Scienze Politiche presso l’Università romana “La Sapienza”, con una tesi sulla censura cinematografica di cui è relatore il prof. Aldo Moro e quindi intraprende l’attività professionale come scrittore per il cinema e la televisione.
Dopo oltre cinquanta film, cortometraggi e tv-movie, nel 2015 pubblica la sua prima opera editoriale “…e lo chiamerei destino” (Edizioni Kappa).

CASA EDITRICE

VIOLA EDITRICE è una casa editrice sorta nel 2013 e formata da un gruppo di persone con la passione autentica per la letteratura come strumento umano di crescita e di conoscenza, consapevole dei limiti e dei vantaggi di una piccola impresa. Ci accomuna la passione e l’entusiasmo in questo progetto, ma soprattutto la voglia di lavorare bene impegnandoci seriamente per la valorizzazione di nuovi scrittori. Il nostro impegno infatti, non è solo quello di pubblicare il libro, ma promuoverlo, organizzare gli eventi per la presentazione delle opere, partecipare insieme agli autori alle fiere del libro, indire concorsi letterari e consigliarne la partecipazione a taluni altri per opere edite. Il nostro staff è composto da persone altamente qualificate: scrittori, docenti universitari e critici intervengono nella valutazione del testo, che esso sia un romanzo, un racconto horror o un libro storico…In prima linea, giovani grafici con idee fresche e innovative al passo con i tempi, correttori di bozze ed editor. Lo scopo primario è la valorizzazione e la promozione delle opere inedite anche di “autori” esordienti e la diffusione della cultura, offrendo agli scrittori emergenti la possibilità di realizzare il sogno della pubblicazione del proprio libro. I libri di Viola Editrice sono acquistabili in libreria, sul carrello del sito della casa editrice, sulle piattaforme on line (Amazon, IBS, Mondadori on line, Libreria Universitaria), sul carrello di Libro.co Italia. Viola Editrice è distribuita da: Libro.Co Italia – www.libroco.it

© Copyright 2017  |   All Rights Reserved  |   Privacy Policy e Cookie